Il gioco del burraco in Italia: nuova fonte di svago e di socializzazione

Il burraco è un gioco di carte di origini americane, arrivato nel nostro paese circa quarant’anni fa, percorrendo i territori della Sicilia, la Puglia, fino al nord Italia, e adattandosi agli usi e alle tradizioni dei giochi di carte nazionali.

Si stima che attualmente questo gioco coinvolga, solo in Italia, circa 6 milioni di giocatori, nei circoli privati, nelle case ma soprattutto online. Infatti, grazie all’aumento dei portali di gioco e alle possibilità infinite offerte del web, gli appassionati di questo gioco di carte aumentano giorno dopo giorno.

Un elemento distintivo, che rende intrigante il gioco del burraco, è il suo ruolo primario come nuova fonte di socializzazione: attraverso i tornei organizzati dai vari enti, associazioni e federazioni, le partite nei circoli e nei salotti (e la potenzialità della Rete), questo passatempo favorisce la nascita e lo sviluppo di rapporti e relazioni sociali, antidoti efficaci contro le preoccupazioni e le ansie quotidiane.

Giocando a burraco i partecipanti trascorrono del tempo libero, si rilassano e si divertono, hanno modo di confrontarsi, instaurando nuove amicizie e sfidandosi in partite e tornei competitivi. Da un lato, quindi, sono le associazioni ed i circoli sparsi in Italia ad incrementare l’aspetto ludico e ricreativo del gioco, dall’altro, per le persone più timide o semplicemente per chi preferisce la comodità di giocare comodamente da casa è il web ad offrire nuove soluzioni di incontro e gioco con le sue numerose piazze virtuali. Tutti i maggiori portali di gioco online, infatti, organizzano giornalmente numerose sessioni di gioco dedicate proprio al burraco con possibilità, per ogni giocatore che si iscrive alla piattaforma, di sfidarsi in partite singole o in tornei, di giocare con due giocatori o più di due, o ancora, di mettere in palio vincite in denaro o di proporre delle modalità di gioco “for fun” per il solo divertimento (prova il burraco online su Sisal.it).

Ma chi sono i giocatori del burraco in italia? Per rispondere a questa domanda, è necessario fare una prima distinzione tra gioco dal vivo e gioco online. Nel primo caso, le persone che lo praticano hanno solitamente più di 40 anni. Nel secondo, invece, i giocatori sono molto più giovani, con un’età massima di 35 anni. Una spiegazione potrebbe risiedere nel fatto che le persone che hanno superato una certa soglia d’età preferiscono più il gioco reale a quello virtuale ed evitano l’utilizzo di supporti e dispositivi tecnologici ampiamente in uso nella fascia d’età dei più giovani. C’è da dire inoltre che da quando questo gioco di carte ha iniziato a prendere piede in Italia, si è registrato un aumento del numero delle donne coinvolte: questo dato, invece, è motivato da un maggiore spirito di gioco dell’universo femminile rispetto agli uomini che invece manifestano una più elevata volontà di sfida e competizione. Così come accade per il gioco dal vivo, un uguale comportamento si riflette anche sul web: il burraco online, infatti, riprende questa stessa tendenza sociale coinvolgendo molto più le donne che gli uomini.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*